Intro, per far capire come eravamo messi:

Da piccoli non sapevamo cosa c’era tra le gambe delle ragazze, chi pensava a un gatto, chi credeva avessero il pisello e chi spiava la sorella maggiore dalla serratura del gnoba (cit. Zampetti). Negli anni ’90 ci hanno fatto vedere una quantità spropositata di gambe aperte sui canali di musica, ma non si arrivava mai al dunque. Poi entrava in gioco la fantasia e patatrac.

1) Il fascino delle scoppiatelle

Hole – Malibu (1998)

 

2) Ah il leopardato non l’ha inventato Supreme?

Shania Twain – That Don’t Impress Me Much (1998)

 

3) Madonna che succhia di tutto:

Madonna – Erotica (1992)

 

4) Bastano i primi 10 secondi:

Anouk – Nobody’s Wife (1997)

 

5) Pamela in grandissima forma:

Lit – Misarable (1999)