FLYER PARTY.jpg


verona. 22 settembre 2006.
arrivano gli scatti aspri e inconfondibili di Boogie, fotografo serbo con base a new york,
che per l’occasione espone presso lo slam jam store di verona inquietanti fuori fuoco scattati presso l’ossario si san bernardino a milano.
lo spettacolo è cupo, impalpabile eppure denso di emozioni.
le ossa e i teschi scattati appartenevano a condannati e carcerati morti in prigione dopo che, nel 1622, il loro apposito cimitero si dimostrò insufficiente ad accoglierli. ai religiosi che vi lavoravano, a vagabondi e infermi, a nobili milanesi sepolti nelle chiese vicine.
tutte in bianco e nero, le foto esprimono l’inquietudine di questo misterioso luogo. e anche di questo giovane e crudo artista, sempre più noto in tutto il mondo.
ci sarà un cocktail inaugurale alle 18.00 in negozio, quindi la serata proseguirà presso il locale LA SCALA a Verona, in via Provolo.
DJ Set: Vox, Luca Benini, Volcov.