Oggi, grazie a Kazuki Kuraishi e Takahiro Miyashita (chi sono e chi non sono per ora non ci interessa) che hanno finalmente re-interpretato la scarpa che se avevi alle elementari per fare educazione fisica eri uno sfigato. La cosa peggiore è che così spaccano però.

via