A Bologna hanno perquisito le case dei writers che imbrattano la città, li hanno sgamati con internet, perchè si scambiavano i tag sui forum. C’è un articolo su la Repubblica di Bolo, in cui dicono che gli spray (Montana e Clash a quanto pare) costano dai 10 ai 25 euro l’uno e che i markers servono a rifinire i contorni dei murales. A giudicare da quanto ne sanno non credo ci siano spie ed ex writers pentiti nelle forze dell’ordine.

Spaccano le foto degli sbirri che fanno le pose rap con le sbombolette.

Hanno sequestrato anche le bozze, anzi, i campioni dei disegni da realizzare: