New Era è il brand che da oltre 90 anni confeziona i cappellini ufficiali del baseball americano (Major League Baseball e National Football League). Oggi ti raccontiamo la storia della World Series 1996, che è la capsule in collabo con Spike Lee.

Nel 1996 il brand era già un’autorità, ma non aveva ancora dato la svolta lifestyle – sai no che la metà dei brand che indossi in principio facevano vestiti sportivi/tecnici – fin quando Spike Lee (mega tifoso degli Yankees) si compra una giacchetta nuova per andare allo stadio. Questa giacchetta, a detta sua, sarebbe stata proprio bene abbinata ad un cappellino dei New York Yankees rosso, ma il cappellino rosso non esisteva mica, eh.

new-era-spike-lee-1996

Adesso invece esiste eccolo qua, sia in lana che in pelle, pure blu.

Spike telefona al CEO di New Era e richiede un cappellino rosso, volere è potere (soprattutto se sei uno dei registi di NYC che più ha influenzato determinate sottoculture e milioni di giovanotti): il cappellino si fa. Lui lo indossa durante la terza partita delle finali del 1996 ad Atlanta, la gente impazzisce, lo vuole rosso come Spike e adesso lo vuoi anche tu. E New Era lo produce. Che storia.

Spike-Lee-Portrait

Ne è passata di acqua sotto ai ponti da quando Spike ha rivoluzionato il mondo dei berretti.

La collezione World Series 1996 è composta da quattro cappellini, due di lana e due di pelle, e la trovi in Italia solo ed esclusivamente da Space 23 e da 10 Corso Como a partire da oggi. Occhio che vanno a ruba mi sa.

Intanto ieri New Era ha festeggiato a Milano…

IMG_1797

IMG_1735

IMG_1702

IMG_1556

new-era-launch-1996

mixup-new-era-launch-1996

noyz-narcos-truceklan-ny-new-era-spike-lee

Hanno suonato i nostri amici di Reset!, addirittura hai visto c’erano anche i rapper famosi infatti stamattina quando ho acceso il computer prima cosa che vedo su Facebook: Chicoria che mi spiega la storia di Spike Lee e New Era. Epic win.

Foto dell’evento by welikethefish.