Esiste ancora, ma forse molti non ci fanno più caso. E’ stato importante per la gente di Milano, ma anche un luogo di incontro per chi veniva da tutta Italia. Un luogo dove incrociavi lo sguardo con chi come te aveva la fotta della strada. A volte gli sguardi che si incrociavano non erano neanche tanto benevoli, ma a distanza di tempo mi piace ripensare a chi c’era allora, c’è anche adesso e anche a chi ha scelto un’altra strada.
E’ stato anche il primo negozio in italia dove la “cultura street” ha iniziato a essere un business, che oggi fà gola a molti. Sto parlando di WAG in via de Amicis.
Nel 1996 non sapevo bene neanche cosa fosse internet e loro avevano già un sito. Qualcuno di voi sorriderà per quanto è grezzo, qualcun’altro avrà un pò di malinconia. All’epoca tutto era grezzo.

E ci andava bene così.