Grazie a Ste2 di avermi fatto conoscere questa figata che senz’altro proverò a cucinare non appena rientro a casa. La ricetta l’ho copiancollata.

Versate il Campari, il Martini e il Gin in un mixing-glass e mescolate con lo stir. Prelevate un terzo del cocktail, trasferitelo in un pentolino, scaldatelo per 2 minuti senza portarlo a ebollizione e scioglietevi la gelatina in fogli precedentemente ammorbidita in acqua fredda e strizzata. Aggiungete il composto ottenuto al cocktail freddo, mescolate bene e riempite dieci piccoli stampini individuali in cui avrete inserito un fiore di cappero con il gambo rivolto verso l’alto. Lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore. Immergete gli stampini in acqua calda per pochi secondi, avendo cura che l’acqua non entri nello stampo. Sformate i cocktail in gelatina su un vassoio e servite. Tieni cara, mangia quante caramelle vuoi.

Cucina.corriere.it