Pane è un simpaticissimo ragazzo di Roma con le idee chiare sul cibo che da ormai tanti anni è passato dal mondo dei graffiti al mondo un po’ più remunerativo (spero) dell’arte. E’ un illustratore in pratica, fa parte del collettivo Why Style e lo abbiamo intervistato perchè assieme a Luckybeard ha collaborato con adidas Originals per Unite All Originals.

Il progetto di adidas Originals consiste nel tirare in mezzo coppie di artisti di diverso genere, e mostrare poi sul sito della campagna (o in altre occasioni) il risultato del lavoro di squadra. Luckybeard e Pane sono stati scelti per il mix dello stivale. Il primo ha fatto la musica che c’è dentro a un vinile, il secondo ha realizzato la copertina del vinile. Vinile e copertina li potete ottenere comperando delle Torsion Allegra X in uno dei selezionati rivenditori adidas Originals che ti diciamo alla fine del post.

Questo è Pane con dietro i disegni di Joe (un suo amico dei Why Style).

Adesso leggi l’intervista, come ti dicevo Pane è molto simpatico per cui non è noiosa.

Ciao Pane, la tua scarpetta preferita? Intendo in quale intingolo e/o avanzo preferisci pucciare il pane?
Nell’olio della peperonata, ma comunque quando il pane è buono va bene qualsiasi intingolo.

Ti piacciono anche le scarpette da ginnastica? Quali? Ovviamente puoi rispondere solo un modello adidas Originals.
Io calzo solo il mocassino.

Lo sai che un personaggio chiave di UNOTRE è un panino? Il Panino di UNOTRE. Secondo te devo continuare con queste domande basate sul fatto che ti firmi Pane?
Si è un hamburger giusto? Perché non avete scelto un panino al prosciutto?

Perchè ci piacciono gli americani (in realtà li odio ma al lavoro devo fare finta che mi piacciono). Il 13 Marzo hai inaugurato una mostra a Parigi, vuoi dirci di cosa si tratta?
Paragone è una mostra curata da Christian Omodeo, uno studioso d’arte molto preparato, infatti ora vive a Parigi, la mostra si trova alla gallerie LJ, è una collettiva di 4 artisti; io e Agostino Iacurci abbiamo portato lavori dove il colore è un elemento sostanziale, Tellas e Moneyless invece lavorano con il nero. In poche parole: emotività vs razionalità.

Questa è la “Zuppa di giocattoli” di Pane.

Secondo te come mai gli italiani sono molto meglio dei francesi?
I francesi hanno fatto la rivoluzione, noi no, in questo sono stati meglio loro, in tutto il resto siamo meglio noi. L’Italia è un paese geograficamente aperto, quindi siamo essenzialmente più disponibili e meno egocentrici dei francesi.

Secondo te francesi e italiani potrebbero convivere nella stessa nazione?
I francesi sono fondamentalmente crudeli, quindi nella prospettiva di una nazione unica con italiani e francesi, gli italiani che sono un po fregnoni soccomberebbero e la popolazione italiana scomparirebbe nel giro di qualche generazione, probabilmente solo i napoletani resisterebbero. L’unica cosa che condividiamo con loro è il bidè, non lo stesso naturalmente, ma il presupposto di un matrimonio tra la nostra e la loro cultura sulla base di un bidet mi pare poco.

Come è cambiato il mondo dell’arte da quando i francesi hanno rubato la Gioconda fino a quando tu sei andato spontaneamente a Parigi ad esporre le tue opere?
Prima bisognava essere artisti, ora non è completamente necessario.

Stimpy

Stimpy

Sei contento di essere stato scritturato assieme a Luckybeard per il progetto di adidas Originals?
Sì certo.

Se dovessi scegliere il Papa dal nulla chi sceglieresti?
Stimpy.

Ti interessi ancora di graffiti? Come trovi la scena italiana? Noi siamo rimasti al campioni del mondo del 2006 che tra l’altro è il secondo post della storia di UNOTRE…
Non seguo più i graffiti, quindi non sono aggiornato su come è la scena attualmente, mi pare comunque che ci siano sempre nuove generazioni che si dilettano con le bombolette e va bene così.

La ricetta per il panino di Pane? (non ho resistito).
Frittata, un paio di fette sottili di pancetta fritta croccante, un carciofo sott’olio buono, di quelli alla romana, un pochino di rucola e senape a piacere. Altrimenti andando sul semplice: pizza bianca quella oleosa con i pezzi di sale, fichi e prosciutto. Oppure una fetta di pane casereccio, con un pomodoro strofinato sopra e un po’ di sale, su questo se ti trovi in aperta campagna non ce bisogno nemmeno dell’olio.

Qui sopra c’è Pane che supervisiona lo shooting del vinile e delle Torsion Allegra X. Se vuoi il vinile devi comprare le scarpe in uno di questi negozi:

– Pandemonium, Roma
– Par 5, Milano
– Smooth, Perugia
– Sneakers 76, Taranto
– Urban Jungle, Napoli

Che aspetti? Muoviti.
Se sei curioso guarda le altre collabo di Unite All Originals.