Non so voi ma io sono stato per anni un pendolare, lo sono tutt’ora anche se prendo la metropolitana e non il treno. Ma non avevo mai visto un whole-car di Levi’s che si fa un coast-to-coast con a bordo dei giovani creativi, artisti emergenti, e persone che stanno finalmente riuscendo ad evitare il mondo del lavoro facendo valere la propria arte.

Sto parlando del progetto Station To Station di Levi’s. Un treno pazzo che parte da New York per andare a San Francisco, attraversando una parte stepposa di America che ha contribuito all’identità del brand – secondo te come si vestivano gli operai che costruivano le ferrovie? Ma ora basta costruire, costruire non è più di moda, nemmeno lavorare se ci pensi bene, anche se oggi ci vestiamo come dei costruttori di ferrovie.

Ecco l’interno del treno.

E’ meglio divertirsi all’insegna della cultura, ed è qui che entra in gioco l’artista Doug Aitken, ideatore di Station To Station. L’evento itinerante con il treno è opera sua, le tappe saranno 10 e ad ogni tappa sarà data la possibilità a selezionati talenti di esprimersi con l’arte, la cucina, il cinema, la musica e il resto.

Station to Station gode del supporto di una vasta gamma di istituzioni che includono il MoMA PS1, il Carnegie Museum of Art, il Museum of Contemporary Art di Chicago, il Walker Art Center, il SITE di Santa Fe, il Los Angeles County Museum of Art (LACMA) e il San Francisco Museum of Modern Art (SFMOMA).

Mega performance musicale in una delle prime due tappe.

Oggi (12 settembre 2013) il treno è fermo a Minneapolis, poi Chicago, Kansas City, Lamy/Santa Fe, Winslow, Barstow, Los Angeles e Oakland/San francisco. Mentre New York e Pittsburgh hanno già salutato il ciuf ciuf con la manina nei giorni scorsi.

Vinci un total look Levi’s

Se sei in Italia e non riesci ad andare negli States per consolarti ti consiglio di aumentare il tuo guardaroba in denim (anche se non costruisci ferrovie) passando nei monomarca Levi’s e partecipando ad un concorso stiloso: ti scegli un total look, ti guardi allo specchio, mandi un messaggino con un codice che trovi alla cassa e al volo ti rispondono se hai vinto tutta la roba che hai addosso o no. Mica male. In ogni caso partecipando avrai uno sconto del 20% quindi è impossibile perdere.

Nei monomarca Levi’s trovi anche la nuova collezione “Icons Reinterpreted” che ritira fuori i classiconi del catalogo Levi’s quindi direi che caschi in piedi.

Il concorso è valido fino al 22 settembre, corri.

– controllori +arte.