Una capsule collection per l’autunno/inverno di Lacoste. Il brand per un attimo lascia stare la terra rossa, e si dedica alla terra umida, bagnata, al fango e alla roccia.

Ha costruito tre modelli ispirati al mondo dell’hiking e del trekking, in modo da aiutarti a risultare stiloso anche quando fai la passeggiata in montagna con la tua famiglia o per non scivolare sulle grate della metro quando accompagni la tua donna a fare shopping. Sempre, con stylo.

L’Hallandale è la versione bassa, con questa dovrai ancora stare attento alle pozzanghere più profonde di 6cm, cosa vuoi che sia un po’ d’acqua nella caviglia se ti consente di mantenere il tuo stile e quindi di non metterti la scarpa alta per forza quando vai a fare le scampagnate.
Ovviamente essendo ispirate al mondo del trekking è veramente molto resistente, ma non esagerare che il suede morbidoso poi lo rovini.

La Raggi è un po’ ibridata con una scarpa da lavoro, suolona spessa anche qua anche se meno trekking oriented rispetto aquella della Hallendale. Lacci in stile corda e rombo acceso che rimandano sempre al mondo della scalata. La pozzanghera di 6cm è meglio evitarla ma perchè no, entraci.

L’ultima è la Versova, che in un certo senso è la fusione tra le prime due, suola trekking, high top e tomaia sportiva, tutta in pelle e canvas di qualità. Inutile dirlo con questa ci fai il bagno nella solita pozzanghera.

Guarda le altre colorazioni nella gallery.

Lacoste Footwear è distribuita in Italia da Area Sport.