Il 26 Maggio, giovedì questo in pratica, da Piazza Castello partirà una scampagnata in bicicletta. Scampagnata perchè non è ne’ una gara, ne’ un Urban Bike Polo Tournament, ne’ una alleycat, ne’ qualunque altro genere di utilizzo agonistico della bicicletta.
Si girerà per Milano vestiti a tema* e poi verrà il bello anche per chi non si vive bene la pedalata: aperitivo rustico (cocktail) e party in Via Muratori, alla Cascina Cuccagna. Se vuoi partecipare all’aperitivo e al party devi scrivere a smilano@lecoqsportif.com. Io fossi in te il nome lo manderei subito.
Ah, dettaglio importante: i meglio vestiti di ogni categoria riceveranno ricchi premi, il più pazzo di tutti invece addirittura un viaggio a Parigi.

*Se ti sei chiesto cosa intendevo per vestiti a tema ora te lo spiego con le parole di Le Coq Sportif.

I temi sono 5, il più easy è OPEN:
“La bicicletta non è un’alternativa all’auto ma il tuo mezzo di trasporto quotidiano.
Ogni notte sogni piste ciclabili al posto delle circonvallazioni e giornate senza traffico lunghe mesi.
Se non hai etichette specifiche oltre al tuo amore sconsiderato per i pedali sei OPEN!”

Poi c’è quello per gli in fissa per la fissa, FIXED:
“Tu hai una fissa. Pensi che un giro al Vigorelli valga come un pellegrinaggio a Roma.
Per te cambiare marcia significa solamente girare i pedali più velocemente, i freni sono un optional per principianti e i binari del tram sono trappole da evitare.
Se la tua biancheria intima è abbinata al colore della tua forcella sei FIXED!”

Poi c’è quello che spero vada per la maggiore, in pratica da Monella di Tinto Brass per intenderci, però in versione città, il “SEXY” AND THE CITY:
“Vestirsi attillati non è questione di aereodinamica. Le calze a rete e i tacchi a spillo o una canottiera strappata sono l’unica cosa che ti fa pedalare più veloce per mostrare a tutti scollature o addominali lungo le vie dello shopping. Se usi rossetto rosso o gel per capelli al posto di integratori e sali minerali sei “SEXY” AND THE CITY!”

Per gli appassionati, VINTAGE:
“Il tuo sogno è avere una bici con la ruota davanti alta due metri pronta da guidare con cilindro e monocolo.
Non l’hai ancora trovata? Puoi sempre passarti la borraccia di latta con i tuoi amici come facevano Bartali e Coppi o metterti le camere d’aria incrociate sulle spalle.
Se la tua bici da città un tempo intralciava il traffico di cavalli e carrozze sei VINTAGE!”

Per ultimo perchè essendo un cultore dell’abbigliamento spero non ci sia nessuno che segua questo tema, anche se di gente ce n’è fin troppa così, è lo stile CRAZY:
“Prendi lo scatolone dei vestiti di carnevale. Aprilo, getta tutto per terra e rotolati dentro.
Ora sei pronto per salutare il pubblico del rettilineo finale; vedi tu se farlo con i piedi mentre pedali con le mani.
Se quando guardi una bicicletta ti vedi in sella con elmo e lancia pronto a lanciarti in volata contro i mulini a vento sei CRAZY!”

Ecco l’evento su Facebook, che non manca mai chiaramente.