Erano più belle quelle dell’altra volta però. Hypebeast.