Se non sai chi è Lele non ti invidio. Oltre alle cose fighe di lavoro (fa il fotografo) si è anche fatto un attrice famosa (non italiana, americana), ti giuro zio. COMUNQUE venerdì presenta il suo libro nella famigerata Via Nino Bixio, che ultimamente è centro di eventi concettuali artistici con tipe nude in vetrina o piante che si muovono e parlano. Incubi et Succubi, come puoi capire anche da solo guardando l’anteprima o leggendo il titolo, è a tema darkettone… Cimiteri, maschere, gente inquietante eccetera. Alla mostra sarà presentato anche un film (penso breve) intitolato To Lie Under, fatto da lui e Giulia M. Venturini (forse non ha senso dirlo ma visto che ci occupiamo anche di gossip te lo dico lo stesso, Giulia è la sua consorte). Birrette for free e tanta ma veramente tanta amicizia nell’aria. Chi non viene si fa le spade ciao!

PS: ho scritto un piccolo dizionario per parlare con Lele nel caso tu non lo conoscessi e ci volessi scambiare due parole…

DIZIONARIO PER PARLARE CON LELE…

AO: ehi
CHE ME STAI A COJONA’?: ma sei serio?
‘NAMO VA: andiamo?
STO PISTO: buone le birrette amico
CHE BUCIO DI CULO!: che fortuna!
‘MMAZZA CHE SCATTI: che belle fotografie
CHE ‘NMO POI REGALA’?: ci sono libri omaggio?
CHE BUSTA DE PISCIO AO: quella ragazza non è particolarmente carina
SE FAMO DU BOTTI?: vuoi utilizzare della cocaina con me?
‘N SE MAGNA?: è possibile nutrirsi oltre che abbeverarsi?

Nel caso sai come parlargli ma non sai chi è, ecco una fotografia!

Venite numerosi.