Il G-SHOCK Temporary Store di Corso di Porta Ticinese 77 sta per chiudere i battenti. Siamo già stati a quattro eventi e ci tenevamo a farvi vedere un po’ cosa vi siete persi se siete stati dei bacchi e durante il Salone siete andati a vedere le sedie fluorescenti.

A parte l’opening party i vari eventi sono stati dedicati alla cultura della doppia H per cui djing, graffiti (con ospiti speciali gli amici Bufer e Mind) e breakdance.

Nel temporary puoi trovare un allestimento di G-SHOCK storici, direttamente dall’archivio, e una cifra di G-SHOCK nuovi tra cui le varie collaborazioni con i brand tra cui Burton, Margiela e Be@rbrick. Così oltre a berti le birrette e a vedere la performance del giorno, puoi arricchire il tuo guardaroba o almeno il tuo knowledge riguardante la storia del brand.

Questo G-SHOCK è all’ingresso dello store, per terra c’è un pedale tipo quello della cassa della batteria, schiacciandolo l’orologio prende una botta non indifferente ed ovviamente rimane intatto.

Le collabo con Burton e con DGK, che stile ma te li ricordi gli skate per le dita?

Eeeeh, il tempo passa anche per gli orologi. LOL.

Il writer che scrive.

Il breaker che brekka.

La gente che piazza.

Ricordati che al Temporary Store ci saranno altri 3 eventi prima della chiusura dell’11 maggio. Controlla la pagina Facebook G-SHOCK Italia. E sbrigati che il tempo stringe.

Photo credits: Southfresh